Pane dolce pane

Ecco la cottura di un buon antidoto ai veleni nel piatto: il mio pane di farina mista. Stavolta ho usato 200 grammi di semola integrale di grano duro Senatore Cappelli e 300 grammi di farina di grano tenero tipo 2. Ho impastato con 350 cc di acqua dell’acquedotto di Roma e 150 grammi di lievito madre. Quindici ore di lievitazione, un’ora e mezza di cottura in forno a 160 gradi e….guardate il risultato.

Un antidoto ai veleni from alessandro gaeta on Vimeo.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...